I settori che hanno sofferto meno in Sicilia la crisi economica durante la pandemia


Pubblicato il 2020-10-23


Immagine articolo: I settori che hanno sofferto meno in Sicilia la crisi economica durante la pandemia

Scade il:


Condividi

Spazio disponibile

L’epidemia di coronavirus sta mettendo a dura prova l’economia di molti Paesi del mondo. Anche
in Italia le conseguenze della diffusione del virus dal punto di vista economico si sono fatte sentire
e continuano a condizionare la vita dei cittadini. Tutte le regioni italiane stanno affrontando dei
momenti difficili per quanto riguarda l’economia e i settori produttivi e anche in Sicilia la
situazione non è molto positiva. Secondo le analisi di Prometeia contenute nel recente report della
Banca d’Italia, la regione è stata attraversata da una crisi economica nel momento in cui si trovava
in una situazione di stagnazione. Ci sono però dei settori che hanno avuto una certa resistenza alla
crisi. Vediamo quindi qual è la situazione dell’economia nell’isola in un periodo così difficile come
quello che stiamo attraversando in tutto il mondo.

Le abitudini degli italiani sono cambiate

Nella prima fase dell’anno che sta per concludersi si è riscontrata una forte contrazione per la
diffusione della pandemia in tutta Italia. Nell’isola, secondo le informazioni fornite dal servizio
statistica della Regione, la chiusura delle attività economiche ha interessato percentuali molto
ampie, con una riduzione significativa degli addetti e di conseguenza anche del fatturato.
Senza dubbio le abitudini dei nostri connazionali sono cambiate e molte persone si sono rivolte
sempre di più ai nuovi metodi per impiegare il tempo libero. Uno dei settori che sta avendo un
rapido sviluppo è sicuramente quello dei giochi online, come quelli descritti su
casinoonlineaams.com .
Lo sviluppo del digitale è andato di pari passo con il tempo che i nostri connazionali hanno voluto
dedicare alle nuove tecnologie e a tutte le sfaccettature interessanti che internet permette di
realizzare.

Gli ambiti che hanno risentito meno della crisi

Tra i settori che però hanno risentito di meno della crisi economica anche nell’isola c’è ad esempio
quello della farmaceutica, che non ha avuto delle perdite per diversi motivi. Innanzitutto questo è
avvenuto per il ruolo che questo ambito ha avuto e sta continuando ad avere nel corso
dell’emergenza sanitaria. Poi comunque è anche da dire che si tratta di un settore solido nel
contesto nazionale e in quello globale.
Il settore della farmaceutica, come del resto in tutta Italia, è l’unico che si presenta in
controtendenza in questo periodo rispetto agli altri ambiti economici e produttivi.
Non ci sono state grandi perdite nemmeno per il settore dell’alimentazione e delle bevande e per
quello del largo consumo. È da ricordare infatti che questi ambiti non hanno avuto delle grandi
riduzioni soprattutto perché non sono stati interessati dal blocco della produttività che ha invece
caratterizzato differenti settori negli ultimi mesi, anche nel corso del periodo del lockdown,
necessario per fronteggiare il dilagare dell’epidemia di coronavirus.

I settori maggiormente in crisi

Uno dei settori che maggiormente hanno risentito della crisi economica anche in Sicilia è
sicuramente quello che riguarda il turismo. Il modo di viaggiare è cambiato e sicuramente subirà
delle ulteriori modifiche sostanziali nel corso dei prossimi mesi.
Per questo motivo la diffusione dell’epidemia ha rappresentato e continua a rappresentare un
momento difficile per le strutture ricettive e le attività collegate in qualche modo proprio al
turismo.

Ma non solo alberghi e case vacanze, perché anche i bar e i ristoranti stanno attraversando delle
grandi difficoltà anche in Sicilia. Anche queste attività economiche hanno dovuto affrontare dei
periodi di chiusura che hanno messo in difficoltà il lavoro.
Anche il settore della cultura e quello dell’editoria hanno avuto delle conseguenze negative a
causa dell’epidemia, con stagioni annullate nei teatri e difficoltà anche per la stampa, sia cartacea
che online.
Senza dubbio sarà necessario rivedere molte informazioni e adattarsi ad un nuovo stile di vita dei
nostri connazionali, per avere la possibilità di una ripresa economica adeguata, sia in Sicilia che nel
resto del Paese.


Vuoi rimanere sempre aggiornato? clicca "mi piace" sulla nostra pagina Facebook



Vuoi maggiori info? Contattaci subito!