Contributi a fondo perduto per realizzare itinerari turistici e e riqualificare immobili in provincia di Palermo, grazie all'azione del GAL Terre Normanne


Pubblicato il 2019-10-10


Immagine articolo: Contributi a fondo perduto per realizzare itinerari turistici e e riqualificare immobili in provincia di Palermo, grazie all'azione del GAL Terre Normanne

Scade il: Bando in attivazione


Condividi

Spazio disponibile

Presenta dal GAL Terre Normanne l’azione 1.1.1 “CREAZIONE ITINERARI TEMATICI” del P.A.L. Vivere Mediterraneo, che attiva la sottomisura 7.5 del P.S.R. 2014/2020 “Sostegno a investimenti di fruizione pubblica in infrastrutture ricreative, informazioni turistiche e infrastrutture turistiche si piccola scala”, attuata sulla base del Programma di Sviluppo Rurale della Regione Sicilia –PSR Sicilia 2014/2020.

L'azione che gode di una dotazione finanziaria pari a 900.000 €, punta a valorizzare itinerari rurali intesi come un percorso fisico di fruizione delle risorse ambientali, paesaggistiche, tradizionali, culturali e alimentari che mirano ad una soddisfazione multiculturale e diversificata del consumatore di “spazio rurale”.

Beneficiari dell'azione sono i partenariati pubblico-privato, ONG ed enti di diritto privato senza scopo di lucro aventi come finalità statutaria lo sviluppo turistico e ricreativo.

Gli interventi dovranno riguardare spazi ed edifici pubblici accessibili alla popolazione rurale e sono ammissibili i seguenti interventi:
 

  • Investimenti per la realizzazione, ammodernamento e riqualificazione di piccole infrastrutture: investimenti di fruizione pubblica in infrastrutture ricreative, informazioni turistiche e piccole infrastrutture turistiche;
  • Creazione e/o sistemazione di itinerari turistici e ricreativi: creazione e/o sistemazione di itinerari e sentieri all’interno di aree naturali o all’interno di borghi storici da valorizzare dal punti di vista turistico.

La sottomisura prevede interventi nelle aree rurali con problemi complessivi di sviluppo (Aree D) e nelle aree rurali intermedie (Aree C), del comprensorio del GAL Terre Normanne.
In particolare gli interventi saranno ammessi soltanto su spazi, edifici e fabbricati pubblici ricadenti nelle seguenti aree comunali:
 

  • Comune di Altofonte C
  • Comune di Belmonte Mezzagno C
  • Comune di Capaci C
  • Comune di Campofiorito C
  • Comune di Camporeale C
  • Comune di Carini C
  • Comune di Cefalà Diana C
  • Comune di Corleone D
  • Comune di Giardinello C
  • Comune di Godrano D
  • Comune di Isola delle Femmine C
  • Comune di Marineo C
  • Comune di Monreale C
  • Comune di Montelepre C
  • Comune di Piana degli Albanesi C
  • Comune di Roccamena C
  • Comune di San Cipirello C
  • Comune di San Giuseppe Jato C
  • Comune di Santa Cristina Gela
  • Comune di Torretta C

L’aiuto sarà erogato sotto forma di contributo in conto capitale. Nel caso in cui si concretizzi un’attività di tipo non economico, a finalità pubblica e senza scopo di lucro il sostegno sarà pari al 100% della spesa ammessa, nel rispetto del limite dei 200.000 euro. Qualora invece, si concretizzi un’attività di tipo economico, l’aiuto sarà erogato nel rispetto del regolamento de minimis. In tal caso l’importo complessivo dell’aiuto pubblico concesso ad una medesima impresa unica non può superare i 200.000,00 euro nell’arco degli ultimi tre esercizi finanziari ed il contributo sarà pari al 75% della spesa ammessa.

Il bando è in pubblicazione . Con apposito avviso, pubblicato sul sito ufficiale del GAL Terre Normanne www.galterrenormanne.it verranno stabiliti i termini per la presentazione delle domande di finanziamento.

Per leggere le disposizioni operative, ti chiediamo prima di mettere il mi piace alla nostra pagina facebook Incentivisicilia.it o iscriviti alla nostra newsletters, e poi clicca qui.

(photo Galterrenormanne.it)


Vuoi rimanere sempre aggiornato? clicca "mi piace" sulla nostra pagina Facebook



Vuoi maggiori info? Contattaci subito!