Contributo Fondo perduto perequativo con calo del 30%: stabilito il calcolo


Scade il: Bando in attivazione


Pubblicato il 2021-11-18

Autore: Dott. Adriano Butera - Dottore Commercialista e Revisore Legale


Immagine articolo: Contributo Fondo perduto perequativo con calo del 30%: stabilito il calcolo

Condividi

Spazio disponibile

Contributo a fondo perduto perequativo con calo del 30 per cento: dopo mesi di attesa il ministrero dell'Economia attraverso la pubblicazione del decreto del 12/11/2021 ha stabilito i requisiti per poter accedere all'ultimo contributo previsto dal decreto sostegni bis.

Chi potrà richiedere il contributo perequativo covid?

1° requisito per ottenere il contributo perequativo

Potranno ricevere i contributi a fondo perduto tutti i soggetti titolari di partita IVA che svolgono attività d’impresa, arte o professione o che producono reddito agrario che hanno registrato nel 2020 un peggioramento del risultato economico d’esercizi pari almeno del 30% rispetto al reddito dichiarato nel 2019.

2° requisito per ottenere il contributo perequativo

Per richiedere il nuovo contributo a fondo perduto, i titolari delle partite IVA devono aver trasmesso entro il 30 settembre 2021 la dichiarazione dei redditi relativa al periodo d'imposta 2020, e aver correttamente trasmesso la dichiarazione per l'anno 2019.

A quanto ammontano i contributi a fondo perduti ?

Il contributo che ciascuna partita IVA potrà percepire attraverso il fondo perduto perequativo, sarà massimo di 150.000 euro.

Fondo perduto perequativo: come si calcola?

Verificato che la società o il titolare di partita IVA abbia rilevato una riduzione del proprio reddito di almeno il 30%, si dovranno innanzitutto conteggiare i contributi legati all'emergenza covid percepiti precedentemente quali:

  • articolo 25 del DL 34/2020 Contributo a fondo perduto “Decreto Rilancio”,
  • articoli 59 e 60 del DL 104/2020, Contributo a fondo perduto “Centri Storici e Comuni montani”
  • articoli 1, 1-bis e 1-ter del DL 137/2020, Contributi a fondo perduto “Ristori”
  • articolo 2 del DL 172/2020, Contributo a fondo perduto “Ristorazione Natale”
  • articolo 1 del DL 41/2021; Contributo a fondo perduto “Decreto Sostegni”
  • articolo 1, commi 1-3 del DL 73/2021, Contributo a fondo perduto “automatico Decreto Sostegni-bis”
  • articolo 1, commi 5-13 del DL 73/2021, Contributo a fondo perduto “Attività Stagionali, Decreto Sostegni-bis”.

Fatto questo conteggio si potrà procedere al calcolo dell'importo su cui calcolare il contributo perequativo a fondo perduto dato dalla seguente formula:

" Risultato economico 2019 meno Risultato economico 2020 meno Contributi Covid percepiti"

Tale risultato andrà moltiplicato per le seguenti percentuali previste dal Ministero dell' Economia:

  • 30%:per gli operatori economici con ricavi e compensi nell'anno 2019 fino a 100.000 euro
  • 20%:per gli operatori economici con ricavi e compensi nell'anno 2019 da 100.000 a 400.000 euro
  • 15%:per gli operatori economici con ricavi e compensi nell'anno 2019 da 400.000 a un milione di euro
  • 10%:per gli operatori economici con ricavi e compensi nell'anno 2019 da un milione e fino a 5 milioni di euro
  • 5 %:per gli operatori economici con ricavi e compensi nell'anno 2019 da 5 milioni a 10 milioni di euro

Esempio calcolo contributo perequativo a fondo perduto

Facciamo un esempio pratico del calcolo del contributo perequativo a fondo perduto:

Supponiamo che una società nel 2019 ha rilevato ricavi per 180.000 € e ha ottenuto un risultato di esercizio di 80.000 €. Nel 2020 la stessa sociètà ha ottenuto un risultato di esercizio 20.000 € e percepito 6.000 € di contributi legati all'emergenza covid. Il nuovo contributo perequativo a fondo perduto è pari a 60.000 (differenza dei risultati di esercizio) - 6000 € (contributi covid percepiti) X 20% (percentuale prevista per aver rilevato ricavi pari a 180.000 € nel 2019) = 10.800 € .

Calcola online il contributo perequativo a fondo perduto 2021

Se volete capire quanto vi spetta e calcolare online il contributo perequativo a fondo perduto potete utilizzare il nostro calcolatore cliccando sul link https://comecalcolo.com/calcolatori/calcola-contributo-perequativo-a-fondo-perduto-del-decreto-sostegni/

Occorre compilare una domanda per riceverere il contributo perequativo a fondo perduto?

Per poter ricevere il contributo perequativo a fondo perduto si dovrà predisporre non appena che l'agenzia delle entrate predisporra il modello.

Quando verrà erogato il contributo a fondo perduto perequativo?

Secondo quanto preventivato dal governo, le prime erogazioni del contributo perequativo a fondo perduto dovrebbe avvenire già prima che termini l'anno.

Si rimane in attesa quindi che l'Agenzia delle Entrate metta a disposizione il modello di richiesta e fornisca ulteriori chiarimenti.

Dove posso vedere in dichiarazione il mio risultato economico da indicare nel modello per richiedere il contributo ?

In maniera esemplificativa il risultato economico da tenere in considerazione al fine del calcolo della riduzione del risultato economico 2019 - 2020 potrà essere così ricavato:

  • Il contribuente in regime forfettario potrà verificare il suo risultato economico al quadro LM 34 colonna 3
  • Il professionista potrà potrà verificare il suo risultato economico al quadro RE23
  • La ditta individuale potrà verificare il suo risultato economico al quadro RG31 (se in contabilità semplificata) o al quadro RF63 (se in contabilità ordinaria)
  • La società di persone potrà verificare il suo risultato economico nei quadri RE23 ( se professionisti) RG31 (se in contabilità semplificata), RF63 (se in contabilità ordinaria)
  • Per le società di capitali come le SRL e SRLS che adottano la contabilità ordinaria, il risultato economico è quello indicato nel rigo RF63, colonna 1, del quadro RF.

A tali dati possono aggiungersi altri quadri da considerare per particolari fattispecie, per il quale è sempre meglio rivolgersi al proprio Dottore Commercialista per il calcolo definitivo da indicare in domanda.

Se volete rimanere informati su questa agevolazione e sugli altri aggiornamenti iscrivetevi alla nostra newsletters o seguiteci su facebook.


Vuoi rimanere sempre aggiornato? clicca "mi piace" sulla nostra pagina Facebook



Vuoi maggiori info? Contattaci subito!