Contributi fondo perduto per il caro energia alle imprese agricole e di trasformazione e commercializzazione di prodotti agricoli


Scade il: 15 Febbraio 2023


Pubblicato il 2023-01-04

Autore: Dott. Adriano Butera - Dottore Commercialista e Revisore Legale


Immagine articolo: Contributi fondo perduto per il caro energia alle imprese agricole e di trasformazione e commercializzazione di prodotti agricoli

Condividi

Spazio disponibile

Tutta la filiera dell’agricoltura è stata duramente colpita nel corso del 2022 da un “aumento dei costi di produzione” e a lavorare in una condizione di reddito negativo per effetto dei rincari.Per tale motivo la Regione Sicilia con D.D.G. n. 6203 del 30/12/2022 ha approvato l’Avviso pubblico “Aiuto temporaneo eccezionale per il caro energia alle imprese agricole e alle imprese di  trasformazione e commercializzazione di prodotti agricoli” per andare incontro alle aziende.

Chi può richiedere gli aiuti ?

Gli aiuti possono essere richiesti dalle imprese colpite dalla crisi conseguente al conflitto russo-ucraino quali:

  1. Imprese attive nella produzione primaria di prodotti agricoli;
  2. Imprese attive nella trasformazione e commercializzazione di prodotti agricoli.

I beneficiari devono essere in possesso alla data di presentazione della domanda delle seguenti condizioni di ammissibilità:

  1.  essere imprese attive nella produzione primaria di prodotti agricoli oppure imprese attive nella trasformazione e commercializzazione di prodotti agricoli;
  2. essere iscritti al registro delle imprese della Camera di Commercio, Industria, Artigianato e Agricoltura (CCIAA), fatte salve le condizioni di esenzione dall’obbligo di iscrizione in base alla vigente normativa di riferimento;
  3. avere la sede operativa in Sicilia;
  4. avere, per le imprese agricole, il fascicolo aziendale SIAN, aggiornato e validato nell’anno 2022 e, solo per la “linea A” del presente avviso, iscrizione nel portale QUADRIFOGLIO con assegnazione del carburante per l’anno 2022 tramite il Sistema UMA Sicilia;
  5. essere in regola con la certificazione antimafia, ai sensi dell’art. 91, comma 1 lettera b) del D.Lgs. 159/2011 e ss.mm.ii

Quali gli aiuti previsti dal bando?

Gli interventi di aiuto sono finalizzati a compensare “la differenza tra il costo energetico 2022 e il costo energetico 2021”

Linea A) Imprese attive nella produzione primaria: Aiuto forfetario per ogni litro di carburante agricolo prelevato, fino ad un massimo di 20.000 euro per ciascuna impresa.

Linea B) Imprese attive nella trasformazione e commercializzazione: Aiuto forfetario calcolato sulla base della “differenza tra il costo dell’energia (elettrica e gas) nell’anno solare 2022 e il costo nell’anno solare 2021” fino ad un massimo di 100.000 euro per ciascuna impresa.

Come presentare la domanda?

Il richiedente dovrà compilare la scheda di adesione (link linea A) (link Linea B) tramite il form pubblicato nella sezione “Aiuti di Stato” del sito web istituzionale del Dipartimento regionale Agricoltura e presentare la domanda di aiuto (Allegato 1 per la Linea A) e (Allegato 2 per la Linea B) riportante i dati e le informazioni sulle condizioni di accesso previste dal presente avviso.

Le domande, compilate secondo i modelli pubblicati nel suddetto sito e formalmente sottoscritte, dovranno essere trasmesse all’Ispettorato Provinciale dell’Agricoltura competente per territorio, entro il 15/02/2023, specificando all’oggetto “AIUTI PER IL CARO ENERGIA”. Si rappresenta che le dichiarazioni rilasciate ai sensi e per gli effetti del DPR 445/2000 devono essere complete di documento di riconoscimento in corso di validità del dichiarante. Saranno ritenute ricevibili esclusivamente le domande sottoscritte nell’originale e trasmesse, allegando fotocopia del documento di identità. Saranno dichiarate irricevibili le domande compilate in modo difforme da quanto previsto e quelle mancanti della documentazione richiesta. Il beneficiario deve indicare in domanda un indirizzo di posta elettronica certificata (PEC) valido per le comunicazioni inerenti all’operazione. Il beneficiario può presentare una sola domanda a valere su ciascuna linea del presente avviso.


Calcolatore dell'importo delle rate dell'adesione agevolata


Vuoi rimanere sempre aggiornato? clicca "mi piace" sulla nostra pagina Facebook



Vuoi maggiori info? Contattaci subito!