Oltre 7 mil € per investimenti in Sicilia in infrastrutture su piccola scala, compresi investimenti nelle energie rinnovabili


Pubblicato il 2017-06-03


Immagine articolo: Oltre 7 mil € per investimenti in Sicilia in infrastrutture su piccola scala, compresi investimenti nelle energie rinnovabili

Scade il: 10 Ottobre 2017


Pubblicato anche il bando della misura 7.2 del PSR Sicilia dal titolo "Sostegno a investimenti finalizzati alla creazione, al miglioramento o all’espansione di ogni tipo di infrastrutture su piccola scala, compresi gli investimenti nelle energie rinnovabili e nel risparmio energetico", che rende attiva la misura (ve ne avevamo dato notizia nel nostro articolo del 13/05/2017) . 

Sono i 7,1 i milioni messi a disposizione nella misura 7.2 fruibili da Enti locali ed amministrazioni, enti pubblici, partenariato pubblico–privato con il fine di incrementare  il livello  di  servizi  per  la  popolazione  rurale  che  spesso  si  trova  a  vivere  delle  condizioni di disagio determinate dall’assenza di  facilities  basilari  a  livello  socio - economico.  

In altre parole l'obiettivo della sottomisura è quello di favorire lo sviluppo dei servizi essenziali finalizzati al miglioramento della qualità della vita e delle attività dei territori per le imprese e le popolazioni attraverso il ripristino delle strade comunali o di ponti, ripristino del sistema fognario o di alimentazione idrica, miglioramento di opere di accumulo e distribuzione dell’acqua per uso civile
e potabile da destinare a utenze ubicate in aree rurali.

La sottomisura sostiene anche investimenti di fruizione pubblica in infrastrutture per produrre e utilizzare energia rinnovabile nei comuni rurali delle aree C e D attraverso la realizzazione di reti di riscaldamento urbano per utilizzare il calore del processo degli impianti di bio-energia. Verranno incentivate inoltre l’utilizzo di fonti energetiche rinnovabili, realizzare impianti di produzione di energia termica alimentati da biomasse agro-forestali e di impianti fotovoltaici ed eolici per la produzione di energia elettrica destinata al riscaldamento ed all’alimentazione di edifici pubblici come ad esempio scuole, ospedali. La sottomisura prevede, inoltre, interventi per la riqualificazione del patrimonio storico e naturale.

Gli interventi dovranno riguardare spazi e edifici pubblici accessibili alla popolazione rurale. Inoltre, gli investimenti relativi alle infrastrutture devono rispettare le caratteristiche di “infrastruttura su piccola scala” con un investimento il cui importo non superi 500.000 euro .Per gli impianti di produzione di energia da fonti rinnovabili la spesa ammessa a contributo non puo‘ essere superiore a 1.000.000 di euro

Il sostegno viene erogato in base ai costi realmente sostenuti ed è concesso per un importo pari al 100% delle spese ammesse a finanziamento.

Per leggere il bando completo metti prima il mi piace alla pagina incentisicilia.it cliccando qui e poi vai alla pagina dove troverai le disposizioni operative, il bando e quali sono i territori appartenenti alle macro aree C e D cliccando qui.

(foto etneoitalia srl)

 


Vuoi rimanere sempre aggiornato? clicca "mi piace" sulla nostra pagina Facebook


Diventa un fan di Incentivi Sicilia