4 milioni € per finanziare investimenti in infrastrutture ricreative, informazioni turistiche e infrastrutture turistiche con la misura 7.5 del PSR Sicilia


Pubblicato il 2017-06-02


Immagine articolo: 4 milioni € per finanziare investimenti in infrastrutture ricreative, informazioni turistiche e infrastrutture turistiche con la misura 7.5 del PSR Sicilia

Scade il: 17 Ottobre 2017


E' stato pubblicato in data 31/05/2017 il bando della misura 7.5 "Sostegno a investimenti di fruizione pubblica in infrastrutture ricreative, informazioni turistiche e infrastrutture turistiche su piccola scala".

La Sottomisura, che gode di una dotazione finanziaria di 4.000.000 di €, prevede interventi che contribuiscono al soddisfacimento dello sviluppo locale in zone rurali ed intende attenuare i divari economici delle aree rurali rispetto alle aree urbane, stimolare lo sviluppo locale nelle medesime sotto l’aspetto sociale, culturale, ricreativo e turistico e migliorare la qualità della vita attraverso la realizzazione di infrastrutture su piccola scala.

Attraverso gli interventi previsti si incentiverà il turismo culturale cioè la forma di turismo spinta dall’interesse verso la storia, la cultura, l’identità di un determinato territorio, permettendo una partecipazione attiva agli usi e costumi della popo1azione locale, ma verrà anche incentivato il turismo ambientale ed ecologico, spinto dall’interesse verso i beni ambientali (riserve, aree naturali, fiumi, laghi, flora, fauna) che caratterizzano molte aree della nostra Isola.  Si intende promuovere un’azione di marketing territoriale in senso ampio che permetta di valorizzare le tradizioni locali ed i prodotti tipici, nel quadro di un migliore sfruttamento economico dei territori rurali delle macroaree C e D. Tale poliedricità condurrà a realizzare ora centri di informazione e accoglienza turistica ora centri ricreativi e culturali; ora itinerari e sentieri all’interno di aree naturali o all’interno dei borghi storici da valorizzare dal punto di vista turistico ora interventi su edifici e fabbricati da riconvertire a servizio di turisti.  La sottomisura sostiene investimenti di fruizione pubblica in infrastrutture ricreative, di informazioni turistiche e infrastrutture turistiche su piccola scala, con lo scopo di contribuire a diversificare e destagionalizzare l’offerta turistica, conservare il paesaggio, promuovere le tipicità locali attraverso il diretto contatto con i turisti e favorire la creazione di opportunità occupazionali nelle zone rurali.

I beneficiari saranno gli enti locali ed amministrazioni, enti pubblici, partenariato pubblico–privato, ONG ed enti di diritto privato senza scopo di lucro aventi come finalità statutaria lo sviluppo turistico e ricreativo.

Gli interventi dovranno essere realizzati nelle Macro aree C e D. Il contributo massimo è pari a 200.000 ed è previsto un contributo a fondo perduto pari al 100% degli investimenti effettuati.

Gli investimenti previsti dalla sottomisura sono: 

  • Investimenti per la realizzazione, ammodernamento e riqualificazione di piccole infrastrutture: investimenti di fruizione pubblica in infrastrutture ricreative, informazioni turistiche e piccole infrastrutture turistiche; 
  • Creazione elo sistemazione di itinerari turistici e ricreativi: creazione e/o sistemazione di itinerari e sentieri all’interno di aree naturali o all’interno di borghi storici da valorizzare dal punti di vista turistico

Saranno  quindi ammesse al finanziamento le seguenti spese:

Per la realizzazione e l’ammodemamento e la riqualificazione di piccole infrastrutture:

  • interventi a servizio delle attività outdoor (es. strutture per il deposito di attrezzature, strutture di accoglienza comune), di centri per l’informazione e l’accoglienza turistico-sportiva.
  • Centri ricreativi e culturali collegati al sistema regionale delle aree protette e/o a comprensori rurali caratterizzati da produzioni agricole di qualità;
  • acquisto e posa in opera di impianti, arredi, segnaletica e attrezzature strettamente necessari e funzionali agli interventi realizzati compreso hardware e software;

Per la creazione e/o sistemazione di itinerari turistici e ricreativi:

  • creazione e miglioramento di itinerari turistici e ricreativi, allestimento di infrastrutture di turismo attivo legate alle attività sportive e ricreative a basso impatto ambientale all’interno di aree naturali o all’interno dei borghi, con l’obiettivo di valorizzare le peculiarità dell’Isola, attraverso l’escursionismo, l’equitazione, il cicloturismo, il trekking, compresa la segnaletica informativa turistica e agrituristica e la fornitura dell’attrezzatura a servizio della fruizione pubblica;
  • creazione di un’area di parcheggio all’inizio del percorso, installazione di pattumiere;
  • allestimento di aree per il picnic;
  • interventi per il potenziamento dell’informazione turistica locale attraverso l’implementazione di siti web e di applicazioni informatiche;
  • realizzazione di strumenti d’informazione tradizionali come cartografia escursionistica,brochure, video a complemento dell’informazione on line;

Per tutte le tipologie di investimento:

  • acquisto di impianti e attrezzature, (arredi, segnaletica) per la fruizione pubblica.
  • spese per la realizzazione e stampa di materiale informativo e per lo sviluppo della comunicazione on line, connesse direttamente agli interventi ammissibili (acquisizione o sviluppo di programmi informatici, realizzazione di strumenti d’informazione turistica di tipo tradizionale a stretto complemento dell’informazione immateriale presente su siti web) fino al un massimo del 10 % sull’importo del progetto.
  • IVA, solo se effettivamente sostenuta e non recuperabile.

La selezione delle domande avverrà secondo i seguenti criteri:

  • coerenza rispetto alle finalità della misura;
  • completamento di itinerari regionali già esistenti;
  • numero di Enti coinvolti,
  • potenziali destinatari dell’intervento;
  • Localizzazione territoriale con particolare riferimento alle aree rurali con problemi complessivi di sviluppo

Le domande di finanziamento potranno essere presentate dal 30/06/2017 al 17/10/2017.

Per leggere il bando completo metti prima il mi piace alla pagina incentisicilia.it cliccando qui e poi vai alla pagina dove troverai le disposizioni operative, il bando e quali sono i territori appartenenti alle macro aree C e D cliccando qui.


Vuoi rimanere sempre aggiornato? clicca "mi piace" sulla nostra pagina Facebook