Incentivi al 65% per investire in sicurezza con il Bando INAIL


Pubblicato il 2014-03-16


Immagine articolo: Incentivi al 65% per investire in sicurezza con il Bando INAIL

Scade il: 8 Aprile 2014


(Scad. 08/04/2014) E' stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale Serie Generale n.298 del 20-12-2013,  l'avviso relativo ai finanziamenti a fondo perduto dell’INAIL per l'anno 2013. Il bando arriva così alla sua terza edizione con qualche miglioramento rispetto al passato. Infatti il contributo a fondo perduto per le imprese che investiranno nella sicurezza sul lavoro cresce al 65% (rispetto al 50% delle precedenti edizioni) per un importo massimo che può arrivare a 130.000 euro ( 30 mila in più rispetto a prima). Inoltre sarà prevista una linea dedicata alla sostituzione o all’adeguamento di attrezzature di lavoro e macchinari “ante Direttiva Macchine” (cioè installate prima del 1996).

I fondi previsti dalla nuova misura favoriranno gli investimenti finalizzati al miglioramento dei livelli di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro, in attuazione dell’art. 11 del Testo unico in materia di sicurezza sul lavoro, ma soprattutto contribuiranno a ridurre il numero ancora eccessivo di morti "bianche".

Nel dettaglio, il finanziamento INAIL è costituito da un contributo in conto capitale a fondo perduto - pari a una percentuale del 65 % al netto dell’IVA del costo dei progetti - allo scopo di finanziare i seguenti interventi:

progetti di investimento (impianti antincendio, impianti elettrici a norma, piattaforme mobili di carico, muletti , sostituzione tetti dei capannoni in amianto, ecc.);
progetti di responsabilità sociale e per l’adozione di modelli organizzativi
sostituzione o adeguamento di attrezzature di lavoro e macchinari “ante Direttiva Macchine” (cioè installate prima del 1996).

Sono finanziabili pertanto tutta una serie di investimenti come ad esempio:

impianti antincendio,
impianti elettrici a norma,
piattaforme mobili di carico
muletti e argani
sostituzione tetti dei capannoni in amianto
bobcat ed escavatori
pavimentazione antiscivolo
copricassoni per camion
messa in sicurezza muri di cinta
dispositivi di aspirazione
sostituzione impianti realizzati prima del 1996
e tutti quegli investimenti atti ad aumentare la sicurezza dei lavori.

Il contributo è compreso tra un minimo di 5.000 euro ed un massimo di 130.000 euro ed  i progetti il cui fondo perduto sia superiore a 30 mila€ possono essere oggetto di un’anticipazione pari al 50% , con fideiussione bancaria.

Per quest'anno (2013/2014) le risorse messe a disposizione dell'INAIL sono 307.359.613 di euro (ben 152 milioni in più rispetto all'anno 2012), di cui  23.894.939 € riservati alla regione Sicilia. La terza linea di finanziamento attinge, invece, ad uno specifico fondo, alimentato dal Ministero del Lavoro, che assomma ad oltre 12 milioni di Euro e che per la Sicilia ammontano a 862.623 €.

Già per l’anno 2011/2012 l'INAIL ha finanziato in Italia progetti per circa 205 milioni di euro ,  di cui 16.231.099,00 € sono stati riservati alle 342 imprese siciliane, delle 836 richiedenti. Nell'anno 2012 invece erano 155.352.000 di euro messi a bando, di cui 12.148.777,00 € riservati alla regione Sicilia con 199 imprese finanziate. Essendo adesso cresciuti del 51 % i fondi messi a bando è verosimile che vengano finanziate almeno 400 imprese in Sicilia, senza contare che chi è già stato beneficiario dei fondi negli anni precedenti non potrà più partecipare.

L’invio delle domande avverrà attraverso il sito del INAIL.La presentazione delle domande avverrà per step. Il primo step è rappresentato dalla presentazione delle domande a partire dalla data del 21 gennaio 2014 ed inderogabilmente fino alle ore per la valutazione del punteggio minimo necessario alla partecipazione. A partire dal 10 aprile 2014 le imprese che abbiano raggiunto o superato la soglia minima di ammissibilità prevista, pari a 120 punti, e salvato la propria domanda, potranno accedere all’interno della procedura informatica per effettuare il download del proprio codice identificativo che le identificherà in maniera univoca e potrà partecipare al click day.

Per informazioni, consulenze sulla compilazione delle domande di ammissione, perizie giurate e DVR propedeutici per la partecipazione al Bando ISI INAIL 2013 in oggetto, potete contattare il 3926944439 o scrivere ad info@xxsicilia.it.


Vuoi rimanere sempre aggiornato? clicca "mi piace" sulla nostra pagina Facebook



Vuoi maggiori info? Contattaci subito!